login
Regione Emilia-Romagna - Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna Alma Mater Studiorum - Universitą di Bologna RAI - Radiotelevisione italiana Ministero della Pubblica Istruzione
Centro Albero Manzi Foto di Alberto Manzi
Home

Storia e storie dell'analfabetismo


Convegno nazionale per Italia 150
8 e 9 settembre 2011 - Torino

 

"Storia e storie dell'analfabetismo" è il convegno promosso dal Centro Alberto Manzi giovedì 8 e venerdì 9 settembre 2011 in occasione della giornata mondiale per la lotta all'analfabetismo promossa dall'Unesco. Il convegno approfondirà il ruolo che hanno avuto i maestri e le maestre nel fare dell'Italia un unico paese, capace di comprendersi da Nord a Sud. In quest'ottica si cercherà di approfondire il ruolo di Alberto Manzi nella lotta all'analfabetismo insieme ad altri maestri come Federico Moroni, Angelo Longo, Maria Maltoni, Alberto Calderara, Giuseppina Pizzigoni.
Lasciandosi anche trasportare tra le pagine del libro Cuore per scoprire come la letteratura per l'infanzia ha raccontato la figura dei maestri e delle maestre.
Il convegno intende anche puntare i riflettori su alcuni fenomeni attuali: l'analfabetismo scientifico e quello digitale, ma anche sui nuovi italiani che oggi, a scuola o nel mondo del lavoro, stanno imparando l'italiano per far parte, in maniera più compiuta, della comunità che li ospita.
 
Per informazioni e iscrizioni
Centro Alberto Manzi
Tel: 051 5275639 (martedì e mercoledì dalle 10 alle 18 e giovedì dalle 9 alle 13)
email: centromanzi@regione.emilia-romagna.it

 

Programma del Convegno

 

Giovedì 8 settembre
Sede: Biblioteca Nazionale, Piazza Carlo Alberto, 3

Sessione mattutina
Ore 9: Saluti di Valerio Cattaneo (Presidente Consiglio Regionale Piemonte)

Ore 9.30: Saluti di Matteo Richetti (Presidente Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna) e Francesco De Sanctis (Direttore Generale Ufficio Scolastico Piemonte)

Chair: Giorgio Chiosso (Università di Torino)
Ore 10: Evoluzione e sviluppo dell'alfabetismo in Italia - Ester de Fort (Università di Torino)

Ore 10.30: Educare alla scienza. Dalla didattica alla divulgazione culturale - Leopoldo Benacchio (Università di Padova)

Ore 11: Proiezione di un documento video su Alberto Manzi e l'analfabetismo (prodotto dal Centro Alberto Manzi e dall'Agenzia Stampa Regione Emilia Romagna)
 
Ore 11.30:  L'istruzione tecnico-professionale nello sviluppo dell'Italia moderna - Carlo Lacaita (Università di Milano)

Ore 11.45: Il ruolo delle biblioteche nella lotta all'analfabetismo - Romano Vecchiet (Biblioteca Civica "V. Joppi" di Udine)

Ore 12.15: dibattito ed interventi dal pubblico

Ore 12.45: Proiezione della video intervista a Ezio Raimondi (Università di Bologna, IBACN Emilia Romagna)

Ore 13: Inaugurazione della Mostra "Alberto Manzi. Storia di un maestro" presso la Biblioteca nazionale. La mostra espone le trasmissioni televisive del maestro Manzi e gli originali tratti dall'archivio depositato presso il Centro Alberto Manzi.



Sessione pomeridiana
Ore 15: 150 d'Italia nelle storie di alcune figure emblematiche di maestri

Chair: Pino Boero (Università di Genova)
Il maestro Alberto Manzi - Roberto Farnè (Università di Bologna)
Il maestro Federico Moroni - Gianfranco Zavalloni (Dirigente Scolastico)
Il maestro Angelo Longo - Dorothy L. Zinn (Università della Basilicata)
La maestra Maria Maltoni - Barbara Salotti (Biblioteca comunale di Impruneta)
Il maestro Alberto Calderara - Mirella D'Ascenzo (Università di Bologna)
La maestra Giuseppina Pizzigoni - Olga Rossi Cassottana (Università di Genova)
Il maestro Perboni e la maestrina dalla penna rossa - Pompeo Vagliani (Fondazione Tancredi Barolo)

Ore 18: chiusura della prima giornata

Ore 18.30: Presso la Biblioteca Civica Villa Amoretti, inaugurazione della mostra-gioco per famiglie e bambini "Maestro, raccontami una storia" per far scoprire ai più piccoli i libri e le storie scritti da Manzi. Il sistema delle Biblioteche Torinesi proporrà anche una serie di giochi e laboratori per le scuole del territorio e per le famiglie, in collaborazione con il Centro Alberto Manzi.



Venerdì 9 settembre
Sede: Officine Grandi Riparazioni, Corso Castelfidardo, 22

Ore 9: saluti di Alberto Cirio (Assessore all'Istruzione della Regione Piemonte), Maurizio Braccialarghe (Assessore alla Cultura del Comune di Torino), Patrizio Bianchi (Assessore Scuola, Formazione, Ricerca e Università della Regione Emilia Romagna)

Ore 9.30: Nuovi alfabeti, nuovi italiani
chair: Paolo Fabbri (Università di Venezia)

Ore 9.45: La Rai e il ruolo della televisione nel fare l'Italia e gli italiani - Giorgio Simonelli (Università Cattolica di Milano)

Ore 10.15: Nuove forme di editoria e il loro impatto sulla scuola e sull'educazione - Gino Roncaglia (Università della Tuscia)

Ore 10.45: I linguaggi nei diversi periodi storici - Giovanni de Luna (Università di Torino)

Ore 11:15: Alfabetizzazione digitale: le classi 2.0 Giovanni Biondi (Ministero dell'Istruzione)

Ore 11.45: Stranieri a scuola in Italia: le classi "a colori" di ieri e di oggi - Vinicio Ongini (Ministero dell'Istruzione)

Ore 12.15: dibattito e interventi dal pubblico

Ore 12.45: conclusioni

Ore 15: visita alla mostra "Fare gli italiani" presso le Officine Grandi Riparazioni
La mostra racconta la storia dell'Italia dall'Unità nazionale a oggi: non una successione di avvenimenti, ma una storia di persone. I protagonisti sono gli italiani, considerati nella loro diversità e raccontati in tutte le fasi che li hanno visti unirsi in un sentimento di comune appartenenza. La mostra mette in scena i principali elementi che hanno tenuto insieme gli italiani e i fattori che, viceversa, hanno mantenuto o alimentato le divisioni. L'allestimento multimediale invita il visitatore a scegliere i propri percorsi e ad esplorarli in modo interattivo.
Immagine di uno schermo non sintonizzato