login
Regione Emilia-Romagna - Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna Alma Mater Studiorum - Universitą di Bologna RAI - Radiotelevisione italiana Ministero della Pubblica Istruzione
Centro Albero Manzi Foto di Alberto Manzi
Home > Archivio > Didattica e pensiero pedagogico > Nuove lezioni di didattica

"Nuove lezioni di didattica"






Appunti per rapidi disegni alla lavagna
 

Spunti per lezioni di educazione civica: la società
 

Il pianeta chiamato Terra 


Di particolare interesse sono gli appunti di lavoro per l'insegnante e gli schemi di cui si serviva per preparare le lezioni in classe.
Sempre riferendosi a precisi rimandi teorici, Manzi elabora un proprio ed attualissimo concetto di educazione di cui l'allievo è l'indiscusso protagonista.
appunti dattiloscritti




La didattica: costruzione delle conoscenze

Se consideriamo la Domanda come una sollecitazione e la conseguente Risposta, come cambiamento di conoscenza, scrive Manzi, "c'è una stretta relazione tra la forma della domanda e la forma della risposta, ma la loro relazione, sembra lineare; è stata sempre lineare ma non esatta...o meglio non produce mentalità scientifica. Non ci sono solo cose da insegnare, ma ci sono cose che le persone pensano "prima". Occorre conoscere le cose iniziali...e le cose finali e la correlazione che corre tra ogni fenomeno.
Io - l'insegnante - non influisco dando un mio tipo di modello di ragionamento o di conoscenza: la conoscenza si costruisce, per cui va anche smontata. (...) Insomma, tutto quello che è necessario per trasformare una scuola dove si insegnano pensieri, in una scuola dove si insegna a pensare".
Scriveva inoltre: "Inutile il sussidiario se i 'fatti' (o i concetti) sono trasmessi per via simbolica, che non permette di dare 'concretezza' al pensiero. Non c'è esperienza, né costruzione di linguaggi, né conoscenza vera, ma solo un'apparente conoscenza - un vuoto ricoperto da un'apparenza di sapere (Vygotskij). Studiare di per se stesse le singole materie non ha nessun valore; per interpretare i fatti serve collegare le relative conoscenze."
leggi il testo originale
Per il maestro Manzi la didattica doveva avere un particolare taglio laboratoriale a cui abbiamo dedicato una sezione speciale: consulta la pagina "Impariamo a imparare"




Come sollecitare lo sviluppo della fantasia creativa

scarica il documento
Immagine di uno schermo non sintonizzato