login
Regione Emilia-Romagna - Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna Alma Mater Studiorum - Universitą di Bologna RAI - Radiotelevisione italiana Ministero della Pubblica Istruzione
Centro Albero Manzi Foto di Alberto Manzi
Home > Alberto Manzi > Premi ricevuti

I premi ricevuti

 
Foto di gruppo con Alberto Manzi
Nel 1961 Alberto Manzi riceve il premio "Antenna d'oro". Nella foto, al Circolo della Stampa di Milano, è tra il maestro Gorni Kramer e Italo Neri
Tante e diversificate le attività di Alberto Manzi. Ma tanti e altrettanto diversificati i premi che gli sono stati assegnati: per i romanzi e i racconti, per la radio, per le trasmissioni televisive, per l'attività pedagogica e gli scritti per la gioventù. Antenne e pennini d'oro, diplomi, targhe, coppe, medaglie... gli oggetti nei quali questi premi sono rappresentati.

1948    

Premio Collodi per Grogh, storia di un castoro, romanzo per ragazzi, pubblicato da Bompiani
nel 1950 (riduzione radiofonica della RAI)
nel 1953 (traduzione in 28 lingue)


1951


Premio I racconti del maestro della RAI per il racconto radiofonico "Vecchio Orso"


1956


Premio Firenze del Centro Didattico Nazionale per il romanzo Orzowei pubblicato nel 1956 e tradotto in 32 lingue
E' il primo autore italiano nominato per il Premio H. C. Andersen


1960


Premio dell'ONU per la trasmissione televisiva "Non è mai troppo tardi"


1960


Premio Presidenza del Consiglio per la letteratura


1962


Premio Antenna d'oro per la trasmissione televisiva "Non è mai troppo tardi" 
Nominato cavaliere dell'ordine "Al merito della Repubblica Italiana"


1963


Premio Presidenza del Consiglio per la trasmissione televisiva "Non è mai troppo tardi"


1965


Premio internazionale dell'ONU per la trasmissione televisiva "Non è mai troppo tardi"


1966


Premio dell'Istituto Accademico di Roma


1969


Premio Marco Aurelio d'Oro del Comune di Roma per l'attività pedagogica e come scrittore per la gioventù.
Premio pedagogico Raffaele Lambruschini per le innovazioni metodologiche e le sue attività di pedagogista - Firenze


1978


Premio internazionale Österreichische Kinderbuchpreis, Wien, per La Luna nelle baracche pubblicato nel 1974
(tradotto in tedesco, francese, spagnolo, catalano, olandese, polacco, russo, portoghese)


1979


Premio europeo di letteratura giovanile P. Vergerio, Trento per El loco pubblicato nello stesso anno.
Premio europeo P. Vergerio, Trento, per il romanzo storico Il filo d'erba pubblicato nello stesso anno.


1980

 
Premio Pennino d'Oro per "L'attualità del suo insegnamento e per l'alta umanità delle sue opere"


1980


Premio internazionale Österreichischer Kinder und Jugendbuchpreis, Wien, per El loco pubblicato nel 1979
(tradotto in olandese, tedesco, spagnolo, francese, catalano, polacco)


1990


Premio Puglia per Tupiriglio pubblicato nel 1988


1992


Premio Bardesoni per la riduzione in commedia di Tupiriglio pubblicato nel 1988 
Immagine di uno schermo non sintonizzato